Allarme Infanzia: l’iniziativa di Save the Children

969591_10151647800130336_1064068866_nStamattina è iniziata la campagna “Allarme Infanzia”, e sui muri e sulle macchine di Roma, Milano e di altre 14 città di Italia sono apparsi i ritratti di questi bambini che denunciano il furto di futuro che ha subito la loro generazione.

AIUTACI A MOLTIPLICARE L’ALLARME: denuncia anche tu il furto di futuro dell’infanzia in Italia lasciando un messaggio vocale o di testo su www.allarmeinfanzia.it

Guarda le foto su Facebook

L’iniziativa di Save the children, che ha tra i testimonial anche gli attori Marchioni, Sartoretti e Nigro, vuole accendere i riflettori sulla condizione dell’infanzia in Italia che secondo un rapporto dell’organizzazione è agli ultimi posti in Europa – peggio solo Grecia e Bulgaria – per “povertà di futuro” di bambini e adolescenti, deprivati di opportunità, prospettive e competenze.

Il nostro paese è 7 volte in fondo alla lista nell’Europa dei 27 sugli indicatori principali relativi all’infanzia.

Si può aderire alla campagna di Save the children sul sito allarmeinfanzia.it registrando anche il proprio appello vocale

L’Italia è agli ultimi posti in Europa per “povertà di futuro” di bambini e adolescenti, deprivati di opportunità, prospettive e competenze. In occasione del lancio della campagna Allarme Infanzia, con guerrilla e stunt in 16 città italiane, Save the Children diffonde una nuova ricerca.

Quattro le principali “ruberie” ai danni di bambini e adolescenti: il taglio dei fondi per minori e famiglia, la mancanza di risorse per una vita dignitosa, il basso livello di istruzione e di lavoro

Fonte [ansa.it]

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>